RAVIOLI DI RISO VENERE

Era da un po’ che avevo in mente di fare la pasta fresca usando la farina di riso. Ho girato mille negozi alla ricerca di quella di riso nero ma non ho trovato nulla…ma non mi sono arresa!!!! A mali estremi estremi rimedi!!!!…Mi sono armata di macina caffè e ho tritato il riso venere fino ad ottenere una farina!!!!
Questi ravioli sono molto buoni, risultano leggeri e saporiti allo stesso tempo!
Ecco la ricetta per farli!

Ingredienti per 2 persone

100 gr di farina di riso venere
100 gr di farina 00
1 uovo
acqua q.b.
sale q.b.
1 cipolla
1 zucchina
1 carota
4 cucchiai di crescenza
1/2 cucchiaio di panna
2 cucchiai di parmigiano

Se non avete la farina di riso nero, tritate il riso: mi raccomando usate un macina caffè o un robot da cucina che possa tritare il ghiaccio, altrimenti rischiate di fondere e rovinare il vostro attrezzo.
Lavorate la farina di riso e quella 00 con un uovo.
Aggiungete il sale e versate a filo l’acqua.
Impastate fino ad ottenere un composto liscio. Se l’impasto risulta appiccicoso aggiungete ulteriore farina 00.
Fate riposare l’impasto una mezz’oretta.
Nel frattempo preparate il ripieno: tritate finemente le verdure e saltatele in padella con un filo di olio.
Riprendete l’impasto e stendete le sfoglie.
Ricavate dei cerchi e farciteli con il vostro ripieno e sigillateli perfettamente, in modo tale da evitare che in cottura si aprano.

Mettete a bollire l’acqua salata e nel frattempo preparate la salsa con cui condirete i vostri ravioli neri.

In una padella versate la panna e aggiungete la crescenza.
Mescolate fino a far sciogliere totalmente il formaggio cremoso.
Aggiungete il parmigiano e proseguite la cottura per qualche minuto.
Scolate i ravioli e conditeli con la salsa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *