PRIMO SALE

Quand’ero piccola trascorrevo le vacanze estive in Sardegna dalla mia nonna.
Ricordo che al mattino quando entravo in cucina la trovavo a filtrare il latte e a preparare il formaggio.
Mi armavo di cucchiaino e le rubavo sempre la ricotta, ancora calda.
Restavo ore a guardarla mentre faceva quelle semplici operazioni che davano vita ad un formaggio buonissimo.
Oggi vi propongo una ricetta semplice, per portare in tavola il primosale, un formaggio delicato e facile da realizzare.
Ingredienti per 300 gr di primo sale
2 litri di latte fresco parzialmente scremato (l’ideale è farlo con il latte intero, ma io ho avuto un occhio di riguardo per la linea!!)
1 cucchiaino di sale
250 gr di yogurt
1 cucchiaio di aceto (facoltativo)
1 cucchiaino di sale
Mettete a bollire il latte.
Appena prende bollore aggiungete il sale e mescolate bene.
Versate lo yogurt e mescolate.
Il latte dopo pochi minuti comincerà a cagliare.
Se vedete che quest’operazione è un po’ difficoltosa, aggiungete un cucchiaio di aceto.
Con l’aiuto di una schiumarola raccogliete i fiocchi che si andranno a formare e metteteli in uno scolapasta ricoperto da un canovaccio.
Sotto lo scolapasta mettete un recipiente che servirà per raccogliere il liquido che verrà filtrato.
Filtrate un paio di volte.
Mettete il formaggio in una fuscella o in un colino forato. Copritelo con il canovaccio (ben strizzato) che avete usato per filtrare.
Mettete sopra dei pesi e riponete in frigo per almeno un paio di ore.
Ponete sotto il colino un piatto perchè sicuramente uscirà ancora del liquido.
Dopo un paio di ore potete sformare il vostro primo sale e portarlo orgogliosamente in tavola!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *