RISO DI PRIMAVERA

RISO DI PRIMAVERA

Questo riso di primavera vuol essere una ricetta che inaugura ufficialmente la bella stagione e i primi caldi.

Adoro l’avvicinarsi del caldo, perchè con lui aumenta la scelta di frutta e verdura da poter cucinare.

Ho fatto un riso aromatizzato allo zafferano e ho voluto dare una nota croccante con una cialda di parmigiano e semi di papavero.

Io ho usato asparagi, carote, piselli, peperoni, funghi, zucchine….ovviamente potete usare tutte le verdure che vi piacciono!

20150420_205225-1-2[1]

Ingredienti per 2 persone

140 gr di riso

1 zucchina

4 cuori di carciofi

1 manciata di asparagi

3 cucchiai di piselli

1 carota

3 cucchiai di champignons (io ho usato quelli surgelati)

1 falda di peperone rosso

1 falda di peperone giallo

1/2 cipolla rossa di tropea

1 bustina di zafferano

2 cucchiai di parmigiano

olio evo q.b.

sale q.b.

 

Per la cialda

40 gr di parmigiano grattugiato

1 cucchiaino di semi di sesamo

1 cucchiaino di semi di papavero

 

Per prima cosa riducete a dadini le verdure.

20150420_194833-1[1]

Mettete a bollire l’acqua con una bustina di zafferano. Quando comincerà a bollire versate il riso e portatelo a cottura.

20150420_200330-1[1]

Fate soffriggere la cipolla e la carota in una padella capiente.

20150420_200421-1[1]

Aggiungete la dadolata di verdure che avete preparato e fatele cuocere a fuoco medio.

20150420_200737-1[1]

Scolate il riso e versatelo nella padella dove avete cotto le verdure.

20150420_203943-1[1]

Aggiungete una spolverata di parmigiano e mantecate il tutto.

20150420_204017-1[1]

Per fare le cialde, mischiate il formaggio con i semi di papavero e sesamo.

20150420_202019-1[1]

Ungete della carta da forno e con l’aiuto di un copapasta create le vostre cialde.

Infornate a 180° C per circa 5-6 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

20150420_202215-1[1]

Impiattate il riso di primavera con la vostra cialda di parmigiano e il gioco è fatto!

20150420_205225-1-1[1]

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *