CANNELLONI DI PLATESSA

CANNELLONI DI PLATESSA

Durante il week end mi piace provare alcune ricette che trovo in gito sul web, sulle riviste.

Ho più tempo e mi piace cucinare con calma. Ho tutto il tempo per sperimentare, modificare e testare nuovi abbinamenti, nuovi sapori.

I cannelloni di platessa sono il primo piatto che ho fatto per il pranzo della domenica.

Il gusto delicato della platessa si sposa divinamente con le mandorle e la paprika e l’alloro danno quel tocco in più al piatto.

Io ho optato per delle porzioni monodose. Se volete potete fare la classica teglia di cannelloni.

Intanto vi lascio la ricetta e vi auguro un buon inizio settimana a tutti voi!

rps20150525_093000[1]

Ingredienti per 2 persone

Per la pasta dei cannelloni

50 gr di farina 0

50 gr di semola di grano duro

1 uovo

acqua q.b.

sale q.b.

 

Per il ripieno

150 gr di platessa

1 carota

1/2 cipolla rossa

1 costa di sedano

10 gr di zafferano

3 foglie di alloro

 

Per il sauté

50 gr di mandorle tritate grossolanamente

1 noce di burro

1/2 cucchiaino di paprika

 

Preparate per prima cosa il ripieno, così avrete tutto il tempo di farlo raffreddare.

In una padella versate un filo d’olio. Tagliate a pezzetti la carota, la cipolla e il sedano.

rps20150525_091813[1]

Fate soffriggere il tutto e appena le verdure saranno dorate aggiungete l’alloro, la platessa e lo zafferano.

Portate a cottura e regolate di sale.

rps20150525_091743[1]

Prelevate le verdure e la platessa con un mestolo bucato, in modo da lasciare nella padella il sughetto di cottura. Questo sughetto vi servirà in seguito per far tostare le mandorle.

Frullate tutto fino ad ottenere una crema.

rps20150525_092122[1]

Preparate ora la pasta per i cannelloni.

In una ciotola versate le farine, l’uovo e il pizzico di sale. Iniziate ad impastare ed eventualmente aggiungete dell’acqua.

rps20150525_092011[1]

Stendete l’impasto in sfoglie sottili (io ho usato lo spessore più sottile della sfogliatrice).

Ricavate dalle sfoglie dei rettangoli.

rps20150525_091918[1]

Sbollentate i rettangoli di pasta in acqua calda per alcuni secondi e fateli raffreddare sulla spianatoia.

rps20150525_092227[1]

Mettete la crema di platessa sul lato più corto del rettangolo e arrotolate in modo da ottenere i vostri cannelloni di platessa.

rps20150525_092646[1]

rps20150525_092712[1]

Prendete la padella dove avete cotto la platessa, aggiungete una noce di burro e il trito di mandorle e fatele tostare.

Aggiungete per ultimo la paprika.

Prendete le tegliette (o la teglia grossa) e coprite il fondo con il sautè di mandorle.

rps20150525_092739[1]

Adagiate i cannelloni di platessa e nappateli con dell’altro sauté. Se volete fate un’altro strato e decorate con una foglia di alloro.

rps20150525_092806[1]

Passate in forno 7 minuti  a 180°C prima di servire.

rps20150525_093035[1]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *