ZUCCHINE IN CARPIONE LEGGERO

ZUCCHINE IN CARPIONE LEGGERO

Buon lunedì!!

La ricetta di oggi è una rivisitazione delle classiche zucchine in carpione.

La ricetta originale prevede la frittura delle zucchine, ma, sinceramente, con questo caldo non ho nessuna intenzione di friggere!

Ho pensato di mantenere gli ingredienti base (salvia, aceto, cipolla) e, di cuocere in padella le zucchine, per rendere più leggero il piatto.

Le zucchine in carpione leggero sono ottime mangiate come contorno o ideali per rendere particolare la farcitura di un panino.

Se le preparate il giorno prima, le zucchine in carpione leggero saranno ancora più buone perché saranno ancora più saporite.

rps20150615_095334[1]

Ingredienti per 3 persone

2 cipolle rosse

3 zucchine medie

6 foglie di salvia

1 bicchierino di aceto

1 bicchierino di acqua

sale q.b.

olio evo q.b.

 

Affettate grossolanamente le cipolle.

rps20150615_095552[1]

Lavate e tagliate a fiammifero le zucchine. Io ho fatto dei fiammiferi piuttosto grossi, se volete potete ridurre le dimensioni.

rps20150615_095620[1]

In una paella capiente versate l’olio e fate soffriggere la cipolla.

Quando sarà dorata aggiungete le foglie di salvia e fate insaporire il tutto.

rps20150615_095524[1]

Unite le zucchine e fatele cuocere un paio di minuti.

rps20150615_095447[1]

Sfumate con acqua e aceto e portate a cottura le zucchine in carpione leggero.

Regolate di sale.

Fate insaporire le zucchine in carpione leggero almeno un’ora prima di servirle.

rps20150615_095412[1]

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *