VOL AU VENT DI POLENTA CON RAGU’ DI SOIA

VOL AU VENT DI POLENTA CON RAGU’ DI SOIA

Chi mi segue già da qualche tempo ha capito e conosce la mia vena vegetariana e la totale assenza di carne e affettati nella mia cucina.

Questo, ovviamente, non significa rinunciare a certe tipologie di piatto: semplicemente basta reinventare e utilizzare determinati alimenti.

E così a casa mia non manca il ragù….dove il granulare di soia va a sostituire il macinato di carne.

Il granulare di soia è  formato da soia disidratata che deve essere reidratata in acqua prima di essere utilizzata.

I vol au vent di polenta con ragù di soia sono una ricetta di riciclo. Avevo fatto della polenta e me n’era avanzata un po’ e così anche il ragù e l’altro giorno volevo utilizzarli per una ricetta nuova, ed è ecco che ho fatto questi vol au vent.

La farina che ho usato per questa ricetta è della semplice farina di mais e i puntini neri che vedete nei vol au vent altro non sono che i semi di papavero che ho utilizzare per dare un tocco particolare ad una semplice polenta. (Quando ho versato nell’acqua la farina per cuocerla ho aggiunto un cucchiaio di semi di papavero.)

rps20150930_124219[1]

Ingredienti

polenta avanzata

30 gr di granulare di soia

1/2 cipolla di tropea

1 carota

1 cucchiaio di olio evo

vino bianco per sfumare

salsa di pomodoro q.b.

basilico q.b.

sale q.b.

formaggio grattugiato (facoltativo)

 

Se preparate la polenta il giorno prima, versatela in una teglia in modo che una volta raffreddata vi sia più facile porzionarla.

Con un taglia biscotti tagliate dei tondini di polenta.

rps20150930_124611[1]

Usando lo scavino, scavate i vostri vol au vent.

rps20150930_124540[1]

Preparate il ragù mettendo a soffriggere con un po’ di olio un trito fine di carota e cipolla.

rps20150930_124511[1]

Quando il soffritto sarà pronto versate il granulare di soia (che avrete fatto reidratare così come indicato nella confezione).
Fatelo insaporire a dovere e sfumatelo con un po’ di vino bianco.

rps20150930_124441[1]

Aggiungete la salsa di pomodoro e fate insaporire il ragù.

rps20150930_124411[1]

Quando il ragù di soia è quasi pronto unite una manciata di basilico.

Ungete la teglia e adagiate i vol au vent di polenta.

Riempiteli con il ragù di soia.

rps20150930_124338[1]

Se volete potete spolverare di formaggio grattugiato la superficie dei vostri vol au vent.

Infornate a 180° C per circa 20 minuti.

I vol au vent di polenta con ragù di soia sono ottimi sia serviti caldi che freddi.

rps20150930_124303[1]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *