CROSTATA VEGANA CON ROSE DI MELE

CROSTATA VEGANA CON ROSE DI MELE

E dopo tanto tempo, finalmente una ricetta dolce! La crostata vegana con rose di mele è un dolce buono da mangiare ma anche bello da vedere.

La ricetta è totalmente vegana, ottima per chi ha scelto di seguire un dieta priva di alimenti di derivazione animale, ideale per chi è curioso e vuole scoprire e assaggiare nuovi sapori e indicata per gli amanti dei dolci alla scoperta di nuove golosità da assaggiare.

La base di questa crostata è una pasta frolla a base di olio, per la farcia, invece, ho usato la mia collaudatissima crema all’acqua (ovviamente per rendere la crema vegana ho sostituito il burro con la margarina vegetale), dove ho sostituito il succo di limone con quello di mela.

La parte scenografica la fanno le rose di mela rosse: fettine di mela sbollentate e arrotolate a mo’ di fiore.

La crostata vegana con rose di mele si conserva in frigo per un paio di giorni. Prima di consumarla, vi consiglio di lasciarla a temperatura ambiente per una decina di minuti.

crostata vegana con rose di mele 1

Ingredienti

Per la pasta frolla

250 gr di farina bianca

250 gr di farina di farro

250 gr di zucchero di canna

120 gr di acqua

70 gr di olio di mais

70 gr di olio extravergine di oliva

12 gr di lievito per dolci

 

Per la crema al succo di mela

25 ml di succo di mela

125 ml di acqua

25 gr di margarina

25 gr di maizena

90 gr di zucchero

 

Per la decorazione

4 mele rosse

acqua q.b.

 

succo di limone

 

Partite preparando la pasta frolla vegana che richiede circa 2 ore di tempo di riposo.

Sciogliete lo zucchero di canna con l’acqua: non si scioglierà completamente.

Unite le farine, gli olii e il lievito.

crostata vegana con rose di mele 2

Impastate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo per circa 2 ore.

crostata vegana con rose di mele 3

Preparate la crema all’acqua come spiegato qui, sostituendo il succo di limone con quello di mela e utilizzando la margarina al posto del burro.

Riprendete la pasta frolla vegana e stendetela e mettetela in uno stampo da crostata debitamente unto e infarinato.

Bucherellate la base della crostata per evitare che si gonfi durante la cottura.

crostata vegana con rose di mele 4

Infornate a 180°C per circa 15 minuti.

Sfornate e versate la crema all’acqua al gusto di mela che avete preparato precedentemente.

crostata vegana con rose di mele 6

Inizia ora la parte più divertente: la decorazione.

Con l’aiuto di una mandolina affettate sottilmente le mele. Io ho usato delle mele biologiche in modo da poterle affettare con la buccia e dare un po’ più di colore alla crostata.

crostata vegana con rose di mele 7

Bagnatele con il succo di limone e ammorbiditele sbollentandole in acqua calda zuccherata.

Per fare le rose dovrete adagiare delle fettine una sopra l’altra (come indicato nella foto) e poi avvolgere la striscia su se stessa.

crostata vegana con rose di mele 8

Ecco una rosa di mele.

crostata vegana con rose di mele 9

Adagiate ogni singola rosa sulla crostata partendo dal centro.

Servite la crostata appena avrete finito di decorarla.

Ideale gustare la crostata vegana con rose di mele con una buona tazza di thé caldo!

crostata vegana con rose di mele 10

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *